Il Gonfalone

Informazioni Utili Prossima edizione: 18-19-20 Agosto 2017
Sito Webhttp://www.ilgonfalonediarpino.it/
Info Pro Loco Arpino:  Tel. 0776.848535  - 329.7770903


Il Gonfalone - La Corsa con la CannataIl "Gonfalone" è una manifestazione folkloristica tra i quartieri  le contrade dellla città di Arpino che intende valorizzare le tradizioni che affondano le radici negli usi e costumi dei nostri antenati e della terra ciociara.   Il palio  della "terra di Cicerone" rapprensenta per la  città di Arpino un mezzo di promozione turistica notevole, per far conoscere il grande patrimonio di storia, arte,  tipicità e tradizioni .

Il Gonfalone di Arpino Si svolge ogni anno il sabato e la domenica dopo il ferragosto, ma già nei primi giorni del mese l’attesa in paese diventa  spasmodica; nei bar e per le strade è già iniziato il "toto-gonfalone", le indiscrezioni e le repentine smentite sugli “atleti” si susseguono, i preparativi fervono  sia nelle  associazioni di quartieri e contrade , sia dall’ Associazione Pro-Loco di Arpino, ha l’onere e sopratutto l’onore, di organizzare la manifestazione .

Il Gonfalone di Arpino - Il Ballo delle CannateLa testimonianza di una costante e continua crescita è il grande  successo di pubblico e  di visitatori che giungono  nella patria di Cicerone per “assaporare” l’ubriacante euforia delle feste dei quartieri e contrade che si svolgono nella prima metà del mese ; per poi seguire  se si è fortunati e si ha la pazienza di attendere anche per ore, nei giorni e nei momenti più impensabili (dalle prime luci dell’alba fino alle ultime ore notturne) le appassionanti improvvise e fugaci “prove” delle gare, vere e proprie operazioni di “intelligence” dei contradaioli, volte a non far carpire ai “nemici” i possibili punti deboli o le strategie approntate per la gara perpoi  immergersi a capo fitto nella riscoperta di antiche tradizioni, canti, balli e costumi dei Nostri antenati, con i vari Momenti Folcloristici realizzati dai quartieri e contrade il sabato antecedente la manifestazione nel centro storico di Arpino.

Tutto ciò fino ad arrivare al giorno più atteso, quella che per gli arpinati non è una semplice domenica, ma la “domenica del Gonfalone” ! Un tripudio di contagiosa passione, adrenalina a, colori, cori, emozioni e sensazioni fortissime, l’ansia e l’attesa dei contradaioli che cresce sempre di più fino a quel fatidico “PARTITI !!”, pronunciato dallo speaker al momento del via, tutti in religioso silenzio in attesa che venga pronunciato il nome del quartiere o contrada che si trova in testa, in quel momento alla gara.

Il Gonfalone di Arpino - Balletti in piazzaLe preghiere affinchè il proprio beniamino mantenga quella posizione o recuperi, altre preghiere affinchè l’odiato rivale perda terreno, il tifo incessante fino allo sfinimento, attimi di incontenibile gioia e di profonda delusione si susseguono a seconda dei risultati, amicizie e legami che per un pomeriggio “vanno a farsi benedire”, attimi in cui ci si sente padroni del mondo, si alternano fulmineamente ad attimi in cui sembra essere capitata la peggiore delle disgrazie, insomma un tourbillion di emozioni non consigliabile ai deboli di cuore! Tutto ciò fino all’ultima tirata sul palco del tiro alla fune.

Dopodichè si aprono le danze per i vincitori fino alle prime luci dell’alba e per gli sconfitti, che in cuor loro meditano già il riscatto per l’anno successivo, non rimane che il famoso detto popolare “CHI PERD REMANE A CUNTA' !!”... Ecco, questo è “IL GONFALONE” !!